LOADING

Type to search

Impresa Ultim'ora

Impresa: la classifica dei 100 manager selezionati da Forbes

Redazione
Da sinistra a destra nella foto: Bevacqua Bernadette, Zito Simona, Grosso Alessandro 

L’impatto del lockdown sull’economia ha colpito indistintamente sia le grandi imprese che le PMI. Le stime del calo del fatturato sono di circa il 30% in meno rispetto all’anno 2019 e a pagarne le spese più ingenti, oltre ovviamente ai lavoratori, saranno proprio gli imprenditori. 

Quest’ultimi, piccoli, medi e grandi, hanno affrontato e affronteranno nei prossimi mesi difficoltà inimmaginabile e non programmabili, nonostante i ristori governativi per placare le ingenti perdite, ricorrendo a qualsiasi tipo di risorsa, finanziaria e non. In molti si sono addirittura reinventati, rivoluzionando in alcuni casi intere attività, per non soccombere ai mancati introiti. Tutto questo ha evidenziato, nonostante non ce ne fosse bisogno, lo spessore della grande filiera imprenditoriale italiana, caratterizzata da molte sfaccettature ma con la comune caratteristica di essere un’eccellenza del sistema Paese. 

Forbes anche quest’anno ha stilato una classifica (in ordine alfabetico) dei 100 imprenditori e manager italiani – a capo di imprese nazionali e internazionali – con più successo e lungimiranza del 2020 (classifica in fondo all’articolo). Fra le curiosità bisogna segnalare che solo 13 di questi sono donne, con una media di 45 anni, di cui la più giovane (41 anni) è Bevacqua Bernadette, ceo di Henkel Italia dal 2016. L’azienda leader nei settori Adhesive Technologies, Beauty Care e Laundry & Home Care ha fatto registrare un fatturato nel 2019 di 20 miliardi, con una crescita in termini organici del 3,9% nel terzo trimestre 2020 nonostante la pandemia (5 miliardi di euro a livello globale). La divisione italiana ha fatto registrare nel 2019 un fatturato di 9.461 milioni di euro, pari al 47% del fatturato complessivo dell’azienda.

Amitrano Giuseppe (ceo di Gva Redilco); Bargi Nicolas (ceo di Save The Duck); Battisti Gianfranco (ad e direttore generale di Fs Italiane); Benedetto Gabriele (ceo di Telepass); Bevacqua Bernadette (ceo di Henkel Italia); Bianco Massimiliano (ceo di Iren); Biasi Diego (ceo di Quercus I. P.); Bonaldo Marco(ceo di Galateo & Friends); Bossi Stefano (ceo di Vem Sistemi); Cammisecra Antonio (ceo di Enel Green Power); Caponi Stefano (ceo di Superior); Cascianini Riccardo (ceo di Helen Marlen); Catarinella Eligio (country manager Fiat, Lancia e Abarth); Cattaneo Danilo (ceo di InfoCert); Caucci Maurizio (ceo di Re-Hash); Cerutti Mirella (managing director di Sas Italy); Cipriani Foresio Rodrigo (general manager di Alibaba e country manager Alipay south Europe); Cocchini Pierluigi (ceo de La Rinascente); Colli Lanzi Stefano (ceo di Gi Group); Colnaghi Calissoni Laura (ceo di Carvico); Colonnata Nicola(ceo di Atlantidex); Comparini Massimo (ceo di Thales Alenia Space Italia); Costantino Giovanni (ceo di The Italian Sea Group); D’Agostino Zeno (presidente del Porto di Trieste); D’Angelantonio Serafino (ceo di Airbus Italia); D’Arpizio Claudia (partner e global board member di Bain & Company); Dal Lago Giovanni (ceo di Officina Stellare); Dattilo Francesco (ceo di Sanixair); De Marte Serena (country manager Italia di Tiffany & Co.); De Meo Luca (ceo di Renault); Di Amato Fabrizio (presidente di Maire Tecnimont); Di Lorenzo Pietro (ceo di Irbm); Di Silvestre Massimiliano (ceo e presidente di Bmw Italia); Di Stefano Riccardo (ceo di Officina Lodato e presidente Giovani Imprenditori di Confindustria); Della Porta Massimo (ceo di Saes Group); Durante Francesco (ceo di Sisal); Facchini Mathias (ceo di Swinger International); Fantoni Paolo (ceo di Fantoni); Ferreri Alessandro Maria (ceo di The Style Gate); Folgiero Pierroberto (ceo di NextChem); Fredducci Franco(ceo de Il Borgo Cashmere); Fregi Fabio (country manager Italy di Google Cloud); Fürstenberg Fassio Ernesto (vicepresidente di Banca Ifis e ceo de La Scogliera); Gagliardi Carlo (managing partner di Deloitte Legal); Galassi Alberto (ceo di Ferretti Group); Gasco Adriana (ceo di Fiorentini Alimentari); Gigantino Raffaele (country manager di VMware); Gigi Gaudio Teresio (ceo di Icona Design Group); Grassi Nerino (presidente di Golden Lady Company); Grossi Giampaolo (general manager di Starbucks Italia); Grosso Alessandro (country manager di Alfa Romeo e Jeep); Guarducci Andrea (presidente di Enegan); Iervolino Danilo (presidente di Pegaso Università Telematica); Landolina Gianluca (ceo di Cellnex Italia); Lazzaroni Alessandro (ceo di Domino’s Pizza Italia); Lazzaroni Stefania (direttore generale di Fondazione Altagamma); Macchione Andrea (ceo di Domori); Mainini Tomaso (senior managing director di PageGroup); Majorana Salvatore (direttore del Kilometro Rosso); Malagò Giovanni (presidente del Coni); Manetti Gioia (vice president international e ceo southern Europe di Autoscout24); Marchi Filippo (direttore generale di Granarolo); Massa Sergio (ceo di Agritalia); Melzi d’Eril Alessandro (ceo di Anima Holding); Miccichè Gaetano (ceo di Ubi Banca e chairman della divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo); Misurelli Francesco (ceo di Beko Italy); Mutti Francesco (ceo di Mutti); Panconesi Andrea (ceo di Luisaviaroma); Paschina Stefano (managing director di Ics International School); Passera Corrado (ceo di Illimity Bank); Pellegrino Lorenzo (ceo di Skrill); Perfumo Alberto (ceo di Eudaimon); Piano Renzo (presidente di Rpbw); Pozzi Chiesa Federico(ceo di Italmondo); Protto Federico (ceo di Retelit); Procacci Riccardo (ceo di Avio Aero); Pugliese Francesco (ceo di Conad); Rigoni Andrea (ceo di Rigoni di Asiago); Roscio Anna (responsabile sales & marketing nella Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo); Ruffinoni Walter (ceo Italia e Emea di Ntt Data); Ruffoni Pietro (ceo di HealthyFood); Salami Maria Cristina (ceo di Swg); Salerno Ugo (ceo di Rina); Salvadeo Paolo (direttore generale di El.En.); Scaglia Antonella (ceo di Imq); Scalzotto Fabrizio (ceo di Bianchi); Scordamaglia Luigi (ceo di Inalca Cremonini); Sella Pietro (ceo e direttore generale di Banca Sella Holding); Serrati  Teglio Giorgia (presidente di Icat Food); Silei Cristiano (ceo di Dainese); Tanzilli Matteo (head of public affairs di Helbiz); Thun-Hohenstein Uberto(ceo di Pinarello); Tomat Andrea (presidente di Lotto Sport Italia), Tripi Marco (ceo di Almaviva); Trucillo Matteo (ceo di Cesare Trucillo); Vella Alessandro (direttore generale della Cantina Produttori di Valdobbiadene); Venturini Francesco (ceo di Enel X); Viganò Stefano (ceo di Garmin Italia); Volta Valentina (ceo di Datalogic); Zito Simona (general manager Italia di Chopard).

Tags:

1 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *