Type to search

Tributario Ultim'ora

La Cassazione riconosce l’incidenza percentuale

Lo Studio legale Cicala Riccioni & Partners, in persona del Partner Alessandro Riccioni (in foto), coadiuvato dagli Avv.ti Chiara Alesi e Francesco Trivieri, ha ottenuto una delle primissime pronunce con la quale la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, ribaltando la sua granitica e risalentissima posizione in tema di incidenza percentuale dei costi in sede di accertamenti bancari.

Con l’Ordinanza n. 6874/2023, pubblicata in data 8 marzo 2023, la Cassazione ha riconosciuto la necessità di considerare – a fronte di presunzioni di maggiori imponibili, ritratti induttivamente dal Fisco in sede di accertamenti bancari – l'”incidenza percentuale” dei “costi sostenuti per la produzione del reddito“, quantificabile, in assenza di “concreti elementi di prova“, anche “in via presuntiva“, ad esempio mediante il “riferimento alle ‘medie’” del “settore di riferimento, o, se del caso, anche a mezzo di CTU“.

L’importante decisione consegue la vicenda di accertamento per imposte indirette da parte dell’Agenzia delle Entrate emessa a carico di un privato al quale veniva imputato un reddito d’impresa in relazione al commercio di opere d’arte. L’imputato si dichiarava collezionista e venditore occasionale delle opere.

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *