Scrivi per cercare

Bancario Societario Ultim'ora

GOP con Idealista nella cessione del 70% delle sue azioni al Fondo Cinven

a sinistra Raimondo Premonte, partner di GOP e a destra Alessandro Meringolo, associate di GOP

Idealista, la piattaforma immobiliare leader in Spagna, Italia e Portogallo, ha firmato un accordo con il fondo Cinven per la cessione del 70% delle sue azioni a un valore di 2,9 miliardi di euro.

Il fondo EQT, fino ad ora azionista di riferimento di idealista reinveste per continuare come co-investitore in una percentuale inferiore (il 18%) mentre i fondi gestiti da Apax e Oakley, che detenevano rispettivamente il 17% e l’11% di idealista, cederannola loro quota uscendo dall’azionariato della società.

Jesús Encinar, fondatore e Presidente di idealista continuerà a guidare la società assieme al suo team.

Con questa operazione Idealista, che negli ultimi ha consolidato la sua posizione di leadership nel mercato spagnolo,portoghese ed italiano, creando e lanciando contemporaneamente nuove iniziative digitali e di sostenibilità a supporto di un’ulteriore crescita, inizia un nuovo percorso con il fondo Cinven.

L’operazione è soggetta alle relative autorizzazioni regolamentari.

Per gli aspetti di diritto italiano, Idealista è stata assistita nell’operazione dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni con un team guidato dal partner Raimondo Premonte e composto dal managing associate, Alessandro Meringolo, e dagli associati Chiara Masucci, Beatrice Orestano, Matteo Grillo Moselli (M&A), Angela Tosto (immobiliare), Simone Zaccaria (labour), Francesco Cerciello (IP), Guido Manfredonia (banking) e Gabriele Picardo (litigation) mentre, per i profili di diritto spagnolo e portoghese, la società (e i suoi azionisti) sono stati assistiti da Garrigues, nonché dagli studi Dentons, Clifford Chance e A&O Shearman.

Cinven è stata assistita da Freshfields Bruckhaus Deringer e Deloitte Legal.

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *