Scrivi per cercare

Societario Ultim'ora

BionIT Labs, con EY SLT, chiude un nuovo round di investimento da 5,5 milioni di euro

Luca Spagna

EY Studio Legale Tributario ha assistito BionIT Labs, società medtech salentina attiva nello sviluppo di protesi di mano poli-articolate, in un nuovo round di investimento da 5,5 milioni di euro al quale hanno partecipato CDP Venture Capital SGR (tramite il Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud), Fondo per la Ricerca e l’Innovazione, Sefea Impact SGR, Società Italiana per le Imprese all’Estero – Simest (tramite il Fondo Unico di Venture Capital) e Fondazione Enea Tech e Biomedical.

BionIT Labs userà queste nuove risorse, che sommate a quelle raccolte nei precedenti round raggiungono la cifra di 12 milioni di euro, per espandere la sua presenza nel mercato statunitense e sostenere la crescita a livello globale aumentando l’offerta di prodotti protesici (anche mediante il suo prodotto di punta denominato “Adam’s Hand”, una protesi mioelettrica di mano completamente adattiva) per andare incontro alle diversificate esigenze dei pazienti.

EY Studio Legale Tributario ha assistito BionIT Labs  e i soci fondatori, con un team composto da Renato Giallombardo,  M&A, Private Equity e Venture Capital Law Leader di EY Italia, dal Senior Manager Luca Spagna (nella foto), dalla Manager Annachiara Mastellone e dall’Associate Gabriele Cianfanelli.

Gli Investitori sono stati assistiti dal team dei legali interni di CDP Venture Capital, Alessandro di Gioia e Debora Perciballi, con l’assistenza di Andrea Piermartini Rosi, Partner di Alma LED per la due diligence legale e per la negoziazione della documentazione contrattuale, mentre per Sefea Impact Sgr ha altresì agito Nicola Carù, Partner di RPLT.

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *